angolo
 
Chi siamo
     Dove siamo
     Il Nostro Staff
     Il nostro Metodo
     Dicono di noi
     Guarda i video
     Links
     News
    
Le nostre attività
    
Formazione per tecnici
Il Metodo Rieduca® a casa tua
Area Scientifica
    
Home
Mail

Per motivi di privacy non vengono citati in modo esplicito nomi e riferimenti di clienti e professionisti del settore


Ringrazio di cuore il Dottor Cancedda e le sue “manine sante” per avermi riportato ad un naturale stato di salute e di benessere. Non mi stancherò mai di consigliare lui e la sua professionalità a chiunque ne abbia bisogno. Un giorno, dopo l’ennesimo e dolorosissimo ”colpo della strega”, mi sono messa rabbiosamente al computer alla ricerca di qualcosa o di qualcuno che mi potesse salvare da quel tormento, e possibilmente senza medicine, perché avevo promesso a me stessa di non farne mai più uso. Fin dalla prima seduta le mie tensioni si sono sciolte, mentre il dolore si faceva sempre più impercettibile e finalmente ho riacquistato leggerezza e flessibilità. Poi sono tornati anche il sorriso e la gioia di vivere :-) Ero venuta per una sciatica e me ne sono uscita "guarita" dalla fibromialgia, perchè per me questo è stato il vero DONO che ho ricevuto. (Laura – gennaio 2017)
 
Quasi al termine del mio primo anno di esperienza con il metodo "Rieduca" sorgono spontanee alcune riflessioni.
Nel Ginnasio ho trovato un ambiente estremamente tranquillizzante, sereno e amichevole dove gli operatori sono professionalmente di alto livello ma si pongono nei confronti degli "allievi" in modo piacevole, allegro.
Grazie a questa impostazione mi e' stato agevole instaurare buoni rapporti con tanti dei frequentanti.
Non ultimo perchè non meno importante, ho preso coscienza della mia schiena e dei suoi problemi e sto pian piano ponendovi rimedio grazie al "duro" lavoro di Maurizio, di Marcella e di Gabriele.
Concludendo, penso proprio che a settembre sarò ancora con voi.
Con stima. Marialuisa (Genova, 18/05/2015)
 

Alla cortese att.ne del Prof. Cancedda

Sono una costante sua allieva e sono molto lieta di comunicarle che il mal di schiena, soprattutto ai lombi e all'osso sacro che mi hanno dato sofferenze giornaliere da molti anni, mi è passato venendo alle sue lezioni e a quelle dei suoi maestri.

Ho iniziato ad Ottobre 2013 ed in 6 mesi ho avuto un miglioramento notevole:

non ho più dolori! Ho smesso anche di prendere medicine.

Sento il piacere di ringraziare lei ed i suoi maestri: sicché degli esperti professionisti.

Grazie di cuore!

Una sua allieva di 72 anni

Genova, 4 aprile 2014  

 


Ero piuttosto scettico, sono sincero, perché sofferente da alcuni mesi ed i vari tentativi di soluzione si erano rivelati insoddisfacenti.

Le prime sedute ipnotiche tra “rilassa tutto” e “molla la mandibola” etc… che puntavano al “sederino d’oro” avevano aggravato il mio stato d’animo.

Poi ….. RESURREZIONE!!!

Caro Maurizio, un sentito ringraziamento per il validissimo e qualificato operato dell’equipe del mitico “IL GINNASIO” coniugato con i migliori auguri.

Con stima e riconoscenza - un adulto insano Faber  

 


Ho la scoliosi da quando ero bambina con l'età il mal di schiena ha cominciato a farsi sentire e per non farmi mancare niente ho cominciato a soffrire di lombosciatalgia . Dopo mesi di continuo mal di schiena ho cercato su internet se c'era qualcosa che potevo fare e mi sono imbattuta nel vostro sito. Non conoscendo il metodo ho cominciato piu' per disperazione che per convinzione e........sono un po' di giorni che non ho male pur lavorando tutto il giorno alla sera sto bene , mi sembra di stare anche piu' dritta : sono contentisssima!!!!!! quando ho iniziato gli strani esercizi che facevo mi lasciavano perplessa devo dire che funzionano. Grazie fate un lavoro splendido e. cosa che non guasta siete gentili e disponibili (Patrizia G.)

Cari Maurizio e Marcella,

dopo  un anno dall'inizio della mia frequenza ho fatto un bilancio di come è andato il mio dolore cronico lombare rispetto ai 3 pesanti anni precedenti: devo davvero ringraziarvi! sia delle sedute individuali sia dell'attività di gruppo!

Ho avuto molta sfortuna con un ernia complicata e recidivante,  a 28 anni. Ho affrontato 2 interventi chirurgici, svariati tipi di farmaci,  terapisti e fisioterapisti vari, con alterne fortune. Dopo oltre 2 anni di limitazioni e dolore  ho provato il metodo feldenkrais: l'unico rimpianto è di non averlo fatto prima! Progressivamente, nell'arco di poche settimane sono iniziate i miglioramenti: minore intensità e frequenza dei dolori. Acquisendo con l'aiuto e la simpatia di Maurizio e Marcella e di tutto lo staff la capacità di affrontare e gestire le riacutizzazioni del mio dolore cronico ho ricominciato a vivere e lavorare con maggior benessere! 

Lo consiglio sinceramente a tutti quelli che stanno soffrendo per dolori simili ai miei: nella mia esperienza è stata efficace, sicura e piacevole...in una parola SALUTARE!

Grazie, Arrivederci a settembre!  Marco

26-06-2012


Carissimi Maurizio e Gabriella,

in questo ultimo periodo devo dire che vi ho pensato davvero tanto perché il mio mal di schiena si è riacutizzato in modo incisivo e poi la mia attività equestre di sicuro non mi aiuta. Solo che sono incasinatissima con l’ufficio e proprio non riesco a re-iscrivermi al centro anche se ne avrei bisogno e poi mi piacerebbe tornare perché Maurizio è davvero forte.

Però faccio a casa quasi tutte le sere gli esercizi seguita dai vostri CD.

La spirale e l’orologio sacrale sono quelli che maggiormente sfrutto. Già che avete intenzione di inserire altre lezioni per il mal di schiena non è che me ne inserireste una che io non ho sui cd? A parte gli scherzi, io faccio poco testo perché quello che aggiusto con gli esercizi poi lo rovino con il cavallo però sono davvero efficaci e quei piccolissimi movimenti, che uno si domanda ma come fanno quelle micro torsioni quei micro movimenti a farmi passare questo mal di schiena cronico, ebbene, quei micromovimenti sono davvero miracolosi.

Sono lieta e vi ringrazio di ricevere periodicamente le vostre news e di sapere che siete sempre attenti ai vostri allievi proponendo periodicamente nuove iniziative. Spero di poter aderire presto ad una di esse o ancor di più di poter tornare nel vostro centro che era per me non solo un’ora curativa ma anche di spasso e soprattutto di rilassamento. Un abbraccio forte a tutti e due.

A presto.

 


Grazie tante Maurizio, di tutto, ho trovato davvero molti benefici dal corso ed ho conosciuto persone interessanti..
Un Caro Saluto


E’ la prima volta che faccio una lezione Feldenkrais collettiva e sono veramente senza parole. Soprattutto la parte finale di rilassamento che a me serve molto. Grazie.


( …) Caro Maurizio, non ho dimenticato quello che hai fatto per me e ti sono per sempre grata.


Da quando vengo in palestra sto molto meglio, grazie a te e a voi.


Un grande ringraziamento da parte mia e della mia schiena per la tua professionalità, simpatia e allegria.


Ricorderò sempre con piacere il tuo modo simpatico di alleggerire la ginnastica vertebrale! Dimenticavo…grazie! Attacchi di cervicale quasi scomparsi.

Un immenso grazie per tutto quello che hai fatto per me.


Ciao Maurizio, i tuoi cd sono fantastici! Ieri sera ho eseguito la sequenza della spirale, mi sono trovata benissimo! Ottimo lavoro!


Ciao Maurizio. Gli esercizi da te suggeriti per la mandibola hanno avuto un ottimo effetto. La spalla sinistra non mi dà più fastidio e anche la destra che iniziava a darmi qualche dolore è andata a posto. Grazie ancora di tutto, anche per la tua pazienza.


Ciao Maurizio. Nel corso di questa settimana ho avuto occasione di provare il tuo cd di training autogeno. Ho seguito il tuo consiglio: ho cominciato l’esercizio della calma e della pesantezza. Successivamente il calore, il ritmo cardiaco e poi gli ultimi esercizi. Tutto suddiviso nell’arco della settimana. Sono molto contenta perché questo metodo mi aiuta molto ad eliminare parecchie tensioni mentali (già notevolmente ridotte del Metodo Feldenkrais. Il cd è scorrevole, molto chiaro e rilassante. Grazie ancora per tutto.


Ho iniziato a novembre (2002) dopo una fase acuta (dolori in fondo alla schiena) che mi aveva costretto a letto per un giorno e affrontata con terapia farmacologica ( …) Le prime sedute, così diverse da quelle tradizionali che mesi prima avevo fatto (...) molto faticose, specialmente dopo il lavoro, mi avevano lasciato abbastanza scettico, anche se approvavo la piacevole rilassatezza prodotta dall’ambiente “soft” e dall’atmosfera di allegra ironia. Prendevo inoltre coscienza di dovermi muovere con certe precauzioni evitando atteggiamenti e posture dannose per la schiena. Dopo le vacanze natalizie ho notato un sensibile aumento dell’elasticità del mio corpo (riesco a fare qualche corsetta…!!!) anche se talvolta sono ancora soggetto ai miei dolori, peraltro più lievi. In contropartita debbo dire che in questi mesi invernali sono stato ben attento a non compiere sforzi oppure ad assumere posture che dovrò utilizzare nel periodo primaverile  quando inizierò lavori di giardinaggio e ricerche paleontologiche. Solo a quel punto potremo valutare l’efficacia del lavoro sin qui svolto.


Quando pochi mesi fa ho iniziato questo corso di ginnastica, non pensavo che sarei riuscita ad ottenere dei benefici in così poco tempo (…) Ora mi accorgo che con la costanza degli esercizi comincio a sentiermi più sciolta nei movimenti e nel camminare, e cosa assai più gradita sono meno dolorante e non prendo quasi più antidolorifici. E’ una bella sensazione rendersi conto che alla fine di ogni lezione, con poca fatica, hai acquistato un po’ più di benessere. Un grazie di cuore agli insegnanti per la loro professionalità e pazienza che dimostrano per ognuno di noi.


Quattro anni fa iniziai i corsi di ginnastica vertebrale nella palestra “Il Ginnasio”. Da allora, devo dire che incominciai ad avvertire un lieve ma continuo miglioramento (…)  Oggi posso dire che mi sento molto meglio sia fisicamente che moralmente. I capogiri sono scomparsi, non posso affermare di non avere neanche un dolorino, ma sono consapevole che di artrosi non si guarisce, ma si può migliorare imparando il giusto comportamento dei movimenti vertebrali. E’ questo che ho imparato in questi quattro anni, grazie al mio insegnante, che con il Metodo Feldenkrais ha migliorato la mia vita. Questa è la mia esperienza positiva della ginnastica vertebrale. Con gratitudine.


Confesso che mi sono messa in contatto con voi con un po’ di scetticismo.

Ma la mia schiena gridava vendetta e dovevo fare assolutamente qualcosa!…

Ho trovato un ambiente cordiale ed accogliente. Ho imparato da subito a non “stringere i dentini”, almeno quando sono qui…E a sorridere, anche con il mal di schiena…che spero mi farete passare col vostro dolcissimo metodo!

Credo proprio che vi siate conquistati un’affezionata “allieva”.


Ho iniziato a sfogliare il tuo libro (ti confesso saltando qua e là'): presumo che lo affronterò con il dovuto ordine.
Penso che i fondamenti che riporti alla pagina 112 siano comuni punti di vista, premesse di collaborazione non solo per i pazienti non chirurgici ma anche per quelli che hanno avuto necessità di intervento: approvo i termini di "tecniche di rilassamento", e "lavoro motorio rieducativo".
Ho capito che non sei "ingordo" e non tratti tutto quello che capita o perlomeno

 cerchi il tempo idoneo, se esiste l'indicazione.
Ciao e grazie

(Un chirurgo vertebrale)


Alla fine della gita lievi e sciolte son le dita,  pure i piedi, anche la faccia, lunghe e potenti son le braccia, tutto il corpo appare sciolto e il benessere è già molto!

Son felice e soddisfatto per tutto quello che ho già fatto.

Ed un grazie dico ancora a chi ci ha guidato con giudizio ed è lui il prode Maurizio.


Voglio ringraziarvi per l'aiuto che ho ogni volta che riesco ad eseguire gli esercizi dei vostri cd e dvd, vado un po' in crisi quando il dr. Cancedda dice di non eseguire certi movimenti in caso di male alla schiena ma ho comprato i cd proprio perché ho mal di schiena e senza strafare sento beneficio con tutti gli esercizi.
Fatemi sapere se farete delle registrazioni con nuovi movimenti soprattutto per la colonna vertebrale (soffro di alterazioni e riduzioni degli spazi praticamente su tutta la colonna).
Un caro saluto e grazie per l'eventuale interessamento.  Anna Maria

Grazie per avermi seguito pazientemente per tutti questi mesi e per avermi fatto diventare una “schiena dritta” con la testa sul collo perfettamente allineata e spalle ben aperte rubate all’agricoltura. Un forte abbraccio. Arrivederci a ottobre.


Caro Maurizio, comincio a stare meglio e lo devo a te. Sei una persona speciale e fai un lavoro meraviglioso coi tuoi allievi. Spero di riuscire a seguirvi con costanza il prossimo anno. Un abbraccio.


Mi è arrivato il libro della vostra scuola, vorrei ringraziare il prof. Maurizio Cancedda per avermi dato la possibilità di leggere questo libro molto interessante e pieno di aspetti pratici tutti da applicare alla mia Back school… GRAZIE” Spero tanto un giorno di poter partecipare ad un suo seminario


Oltre alla simpatia… siete perfino riusciti a far ballare un negato come me!

Al finir de la serata che la musica è passata, ritorniamo a casa sciolti come fiori appena colti!


La casalinga soddisfatta. Con un’ora di…palestra, splende e brilla la finestra.


Oltre alla simpatia… siete perfino riusciti a far ballare un negato come me!

Al finir de la serata che la musica è passata, ritorniamo a casa sciolti come fiori appena colti!


Divino Tango…Divino Maestro! Con gratitudine.

Ho acquistato il pacchetto con libro e 4 CD. Lo trovo interessante, ben descritto e ben condotto. Sono veramente contento. I miei complimenti all'autore. D.D.


 


Perché scegliere Rieduca? a questa domanda la prima volta mi sono risposta "perché sono alla ricerca di un centro serio che mi possa dare l'opportunità di imparare, ed essendomi stato segnalato dall'Unione Nazionale Chinesiologi mi sono fidata". Certo è che nessuno poteva garantirmi ciò, e spostarmi a Genova avrebbe rappresentato un costo e un sacrificio non da poco… Oggi, dopo due seminari, scrivo queste righe per poter essere utile a chi come me aveva dei dubbi, perché di complimenti o critiche gratuite se ne fanno troppe e con troppa leggerezza. Oggi la mia risposta è "Scegliete Rieduca, perché troverete da soli le risposte! La preparazione, la gentilezza, la professionalità e soprattutto la passione per il proprio lavoro vi metteranno nella condizione di imparare in un ambiente credo al giorno d'oggi più unico che raro. Insegnare è una vocazione, non tutti possono farlo, Maurizio è un vero educatore della sua professione." (Rachele – dicembre 2016)
Ciao Maurizio, volevo comunicarti che i seminari che sto seguendo e la tua esperienza professionale stanno arricchendo di molto il mio programma di lavoro e ne ho toccato con mano l'efficacia avendone conferma dai pazienti che sono soddisfattissimi, oltre che per i risultati, anche per la varietà delle sequenze che rompe gli schemi della ginnastica vertebrale classica. Un abbraccio forte a te e a Marcella. (Tiziana - maggio 2015)

Grazie infinite a tutti voi...Ho iniziato subito a mettere in pratica i vostri preziosi insegnamenti ed ancora devo rivedere, studiare e sperimentare...Già le mie allieve hanno riscontrato ottimi effetti sulla mobilità del rachide cervicale! E' stato davvero molto bello, gradevole, istruttivo, interessante. A presto e davvero vi ringrazio per la competenza che volete condividere con noi e per l'accoglienza calorosa, è stato ancor più piacevole partecipare al seminario. (Francesca - aprile 2015).

Vi ringrazio per tutto quello che ci state trasmettendo ... noi abbiamo continuamente riscontri incredibili sui nostri pazienti! Grazie ancora!
(Marina - aprile 2014)

Buona serata, Vi scrivo come eravamo d'accordo per dirVi una bella cosa. Ho cominciato a frequentare i Vostri seminari per variare un po' il contenuto nei corsi, avevo voglia di novità. Ma mi sono accorta già l'anno scorso che facendo i Vostri esercizi il fastidioso doloretto che, ogni tanto, d'inverno mi affliggeva ( vecchie ferite di guerra ) è del tutto sparito. Siccome è un dolore al nervo sciatico e, a parte gli scherzi non era una cosa banale, mi sembra importante che lo sappiate.

Ciao Maurizio,
credo che il corso e la tua esperienza professionale mi stiano dando diversi spunti per arricchire il mio programma di lavoro in studio. Seguendo i seminari, leggendo il libro e rivedendo gli esercizi in dvd pian piano sto rielaborando il "tutto" e inserirò questo Metodo nelle mie lezioni studiando le giuste modifiche e i giusti adattamenti per i miei clienti. Sentivo proprio l'esigenza di completare le mie lezioni con altro e mi sembra che questo corso mi possa dare quello di cui avevo bisogno non solo come contenuti ma anche come modo di lavorare. Complimenti per l'organizzazione dei seminari, per il tuo centro di Genova, per l'atmosfera serena e di relax che si crea nelle giornate di studio e anche per la tua simpatia. Buon lavoro.
Ci vediamo presto.

Io ringrazio te "Venerabile Maestro" per gli insegnamenti che mi hai trasmesso in questo magico incontro.
La tua professionalità e la tua simpatia fanno di te una persona speciale, di quelle che è una fortuna, oltre che un enorme piacere, averle conosciute.
Ti farà piacere che io mi sono già messa al lavoro alla luce di questo nuovo apprendimento metodologico e da subito ho toccato con mano l'efficacia di quanto mi hai insegnato (i miei allievi, hanno apprezzato moltissimo e riscontrato da subito i vantaggi).
Ho divorato letteralmente il tuo libro e guardato già per tre volte il DVD.
Infinitamente grazie, spero davvero che in un futuro veramente prossimo, avrai modo di insegnarci tutto il resto, con altri magici incontri e auspico un giorno di diventare anche io una "venerabile maestra" e citare te, per come tu hai citato (spesso) la tua Maestra Ruthy Alon.
Un abbraccio caloroso dalla Sicilia e a presto,


Carissimo Maurizio volevo ringraziarti per lo splendido seminario di questo fine settimana.   ( …) Oggi ho già incominciato a sfruttare i tuoi insegnamenti con le mie ragazze. Ti farò sapere i risultati.

 
Il trio delle meraviglie di Cattolica ringrazia IL GINNASIO per l’esperienza formativa … utile …. divertente …. SERIA.

Dopo 4 anni di astinenza di Feldenkrais ho notato che il Venerabile Maestro è ringiovanito …. Grazie.

Grazie per avermi fatto sentire come a casa e bene anche fisicamente e motivata a continuare nella conoscenza.

Grazie dell’enorme pazienza e della disponibilità … grande l’accoglienza ed il sapere elargito con estrema semplicità.

"Ciao,

colgo l’occasione per ringraziarvi per il weekend trascorso insieme, non solo molto interessante dal punto di vista professionale, ma anche piacevolmente rilassante e divertente. Spero proprio di ripetere l’esperienza! Sicuramente non avrò bisogno del DVD per ricordarmi quei momenti! .....a parte l’Alzhaimer che purtroppo ci accomuna.......

Un abbraccio a tutti!!

 


Ciao Maurizio! Ho provato ad usare le manovre imparate da te, ho pensato di eseguirle su scoliosi a curva unica dorso lombare in attesa di corsetto,  in quanto con gibbi importanti e non ancora modificati dall’uso del corsetto. Per il momento posso dire che il gibbo si modifica mediamente di tre gradi allo scoliometer. Ti farò sapere.


Salve, ho appena finito di frequentare i seminari. Vorrei chiederle se è possibile affiancarla per alcuni giorni durante il suo lavoro, sono sicura che mi sarebbe molto utile.


Salve Professor Cancedda, (…) essendo stata molto soddisfatta del seminario e avendo molti allievi a mia disposizione,  ho subito riproposto ciò che avevamo svolto  e ho avuto risultati molto buoni.(…)


Salve professore, (…) grazie di avermi fatto conoscere questa affascinantissima metodica posturale.


( …) Ho il piacere di salutare Maurizio e ringraziarlo per il percorso fatto, davvero utile ed efficace. Spero possa essere per lui motivo di soddisfazione il fatto che i suoi “allievi” verifichino con un lavoro personale ed utilizzino nell’ambito professionale il tanto che ci è stato offerto.(…)


Ciao Maurizio, volevo dirti che il seminario della scorsa settimana mi è piaciuto tantissimo ed il metodo praticato mi sembra molto interessante. (…)


Ciao, mi è piaciuto il seminario del fine settimana quindi volevo prenotarmi per il prossimo!

 

 


A Maurizio un ringraziamento fatto col cuore. Hai segnato in modo indelebile il viaggio interiore mio e soprattutto il mio interessante cammino professionale. Sei e sarai nella schiera dei miei pigmalioni.

 

 


Si intravede un uomo dalle grandi qualità, ritornerò perché mi puoi insegnare molto.

 

 


Ho conosciuto il Metodo Feldenkrais per caso… è stato un colpo di fulmine. Venire da lontano è valsa la pena sia perché effettivamente il metodo è interessante e valido, sia perché la simpatia unica di Maurizio è sorprendente.

 

 


Non eravamo sicuramente a digiuno di movimento ma attraverso la tua professionalità e simpatia il Metodo Feldenkrais ci ha sicuramente conquistato. 


Ciao Maurizio!!! Grazie tanto!!! Siete stati incredibili e sicuramente ci vedremo molto presto.


Anche per noi è stato un bellissimo week end…grazie


Grazie a te e alla tua gentile moglie, oggi in parte ho messo in pratica alcune cose che ci hai fatto conoscere con 2 gruppi e devo dire che la lezione è piaciuta molto


Ciao Maurizio, grazie per le slides…e per il piacevole corso di formazione, quando si è stati una volta è sempre un piacere tornare…buon lavoro a te e al tuo staff.


Ciao Maurizio! Grazie a voi per le belle giornate trascorse insieme, piacevoli e interessanti. A presto allora! Sia tramite mail e spero anche di persona.


Trascrivo questo mio pensiero da un banale pezzo di carta scritto questa notte,  quando non riuscivo a dormire pensando alla giornata. Lo scrivo perché l’emozione che provo quando ci penso mi potrebbe portare ad un blocco nel momento in cui pensassi ad esprimerlo verbalmente.

Cos’è secondo Jole il Metodo Feldenkrais?

Dalle sensazioni ricevute in questi due Seminari, rispondo alla suddetta domanda paragonando il mio corpo a una città. Se questa città la percorri in macchina o in autobus,  quindi ad una certa velocità,  non si riesce a notare bene i negozi, le chiese etc.: questo è quello che succede a noi quando facciamo movimenti veloci. Invece,  quando la città la percorri a piedi,  quindi con una velocità di gran lunga inferiore a quella di un autobus, allora è lì che noterai di più le particolarità che caratterizzano ogni città (ogni corpo). E questo è quello che succede a me quando faccio una lezione, percepisco e conosco il mio corpo dopo 25 anni d’esistenza, millimetro dopo millimetro, prendendo coscienza dei miei limiti ma anche di capacità fin a quel momento convinta di non essere all’altezza di saper fare.

Con la speranza di essere riuscita a trasmettere quello che sento, rivolgo un grazie particolare al Prof. Maurizio che mi sta dando la possibilità di conoscere il mio corpo.

Con immensa stima.


Una piacevolissima sorpresa, belle sensazioni, tutto quello di cui avevo bisogno. Grazie.


Un Seminario davvero molto utile, ma soprattutto una bella esperienza ricca di sensazioni piacevoli e di rilassamento, di momenti utili ad ascoltarsi in un mondo che va sempre di fretta.


Con riconoscenza per la piacevolezza del corso e ammirazione per la competenza e il valore umano di Maurizio e del suo staff.


Un sentito ringraziamento per questi tre giorni ricchi di sensazioni indimenticabili.


Grazie per la pazienza e la disponibilità.


Grazie al “Venerabile Maestro” per i tre giorni di ore piene e liete.


Sono venuta un po’ scettica e più che altro con voglia di una piccola vacanza…poi è stata una bella e piacevole sorpresa trovare un’infinità di nuovi stimoli e tant’altro di piacevole… Grazie.


Grazie per aver condiviso il suo “grande” sapere con pazienza estrema e apprezzabilissima umiltà, che è ciò che rende grandi.


Grazie dell’enorme pazienza e della disponibilità…Grande l’accoglienza ed il sapere elargito con estrema semplicità.


Grazie per avermi fatto sentire come a casa e bene anche fisicamente e motivata a continuare nella conoscenza.


Grazie per tutto quello che fate e continuerete a fare.


Szkoda ze to koniec (Peccato che è finito)


Dopo quattro anni di astinenza di Feldenkrais ho notato che il Venerabile Maestro è ringiovanito. Grazie.


Sicuramente il “tubo” più lungo mi mancherà. Ah Ah Ah. A parte gli scherzi, Maurizio sei un grande. Un bacio.


Il trio delle Meraviglie di Cattolica ringrazia Il Ginnasio per l’esperienza formativa, utile, divertente, SERIA.


E’ la prima volta che faccio una sessione Feldenkrais collettiva e sono veramente senza parole. Soprattutto la parte finale di rilassamento che a me serve molto. Grazie.


Complimenti per la vostra organizzazione e simpatia. Sono stata molto bene. Continuate così.


Gli errori e la fragilità individuali non sono una scusa per arrendersi né una dispensa dall’obbligo di donarsi. Passando qui, qualcosa si è rafforzato in me. Grazie.


Quando, al termine di un corso, mi faccio tante domande…vuol dire che è andato bene! Grazie.


Da
del 12/10/2016

HAI A CUORE LA TUA SCHIENA?

ARRIVA IL LIBRO CHE TI

INSEGNA A MANTENERLA IN SALUTE

A volte dipende dal cuscino. A volte è figlio delle cattive posizioni in ufficio. In altri casi è “figlio” dello stress. Certo è che, a tutte le età, il mal di schiena, la difficoltà a girare il collo, il fastidio a piegarsi per raccogliere qualcosa o per allacciarsi le scarpe sono una costante per molti di noi. Eppure basterebbe poco, solo un pizzico di attenzione e qualche buona regola, per poter mantenere i muscoli della schiena in salute, riducendo il rischio che si contraggano e ci facciano soffrire. E’ questo il messaggio di Maurizio Cancedda, autore del volume “Cinque minuti per la tua schiena”. Con un linguaggio scorrevole e accessibile a tutti si entrerà nel mondo della schiena per capire come è fatta, perché è così vulnerabile e, soprattutto, come va gestita. “Attraverso brevi e facili lezioni da svolgere a casa, a scuola o sul posto di lavoro, si potranno ottenere risultati immediati e duraturi nel tempo – spiega Cancedda. Basterà ricordare ogni tanto al sistema nervoso movimenti consapevoli e posizioni corrette per ritrovare il benessere della schiena e di tutto l’apparato locomotore. Si potrà così sperimentare l’efficacia del Metodo Rieduca® – Postura e Movimento”.


Da

del 13/12/2009

CERVICALE

Dalle ore 10 alle 17 al centro “Il Ginnasio” (zona Foce) di via Maddaloni 1/1, seminario pratico sul Metodo Feldenkrais dal titolo “La cervicale”. Costo di partecipazione 250 euro


Da
del 13/01/2004

IL CORSO:

HAI L'OSTEOPOROSI?

TIRA UN BEL RESPIRO

L’OSTEOPOROSI si può prevenire anche con il movimento, respirazione e altre tecniche di controllo del proprio corpo: è la filosofia del metodo Feldenkrais. Per diffondere questo approccio si tiene domani e domenica a Genova, presso la sede del centro “Il Ginnasio” un corso aperto a coloro che si occupano di tecniche alternative e spesso complementari ai medicinali. Le lezioni sono dedicate a laureati in Scienze motorie e ai fisioterapisti. La tecnica prende il nome dal ricercatore israeliano Moshe Feldenkrais, appassionato di psicomotricità e riabilitazione, che lo mise a punto per riprendersi dopo un incidente al ginocchio.


Da
del 13/01/2004

SEMINARIO

l Centro di Ginnastica vertebrale Il Ginnasio, in via Maddaloni 1/1 (Foce) promuove un seminario pratico per "Migliorare la postura e il modo di camminare con il Metodo Feldenkrais". Il seminario è aperto a tutti e avrà luogo sabato e domenica prossimi. Per informazioni tel. 010 531114 o visitare il sito www.ilginnasio.it, alla pagina "novità".


Da
del 16/10/2002

IL LIBRO: CURARE IL MAL DI SCHIENA

A lezione di movimento, per adottare una postura corretta, per prendersi cura della propria salute vertebrale e, soprattutto, per non soffrire più del mal di schiena, un disturbo assai diffuso (si stima che il 90% delle persone dopo i 30 anni ne è colpito almeno una volta). Come evitare di cadere vittime della "rachialgia" - il nome scientifico del mal di schiena? La soluzione prospettata in "Rieducazione vertebrale" (nella foto la copertina) un libro firmato da Maurizio Cancedda, specializzato nell'educazione posturale, sembra semplice ed incoraggiante. L'autore sposa la teoria formulata intorno alla metà del secolo scorso da Moshe Feldenkrais, cui si deve l'omonimo metodo terapeutico basato sulla consapevolezza dei movimenti e la loro armonia. Il metodo Feldenkrais parte dal presupposto che tutti i movimenti siano percettivi e finalizzati alla coscienza del proprio corpo; per questo l'insegnante non propone movimenti da imitare, ad esclusione di sette regole d'oro: la regola del piacere, della respirazione, dell'ascolto, della lentezza, delle pause, del comfort, dell'organizzazione. Il libro sarà presentato oggi alle 18 nella sede dell'Associazione Il Ginnasio in Via Maddaloni 1/1 (Tel. 010531114).


Da
del 27/09/2000

GINNASTICA VERTEBRALE

Il 2 ottobre comincerà il 5° anno di attività del Centro di ginnastica vertebrale "Il Ginnasio" che organizza corsi e lezioni individuali di ginnastica vertebrale con il "Il Metodo Feldenkrais". Il metodo feldenkrais" è un sistema educativo che utilizza il movimento equilibrato, la respirazione e il rilassamento neuromuscolare per aiutare le persone a migliorare le proprie funzioni. Presso la sede dell'associazione "Il Ginnasio" , in via Maddaloni 1/1 (tel. 010.531.114) domani alle 18.30 verrà inaugurata la stagione 2000/2001 con la conferenza "Ginnastica vertebrale con il Metodo feldenkrais: curare la schiena attraverso il movimento. Relatore sarà Maurizio Cancedda, chinesiologo ed esperto di ginnastica vertebrale. L'ingresso è libero.


Da
del 22/03/2000

LA SCUOLA DELLA SCHIENA

Domani alle ore 18.30 nella sede dell'associazione "Il Ginnasio" (via Maddaloni 1/1, tel. 010.531.114) conferenza e proiezione di diapositive sul tema: La scuola della schiena: le posizioni e i movimenti corretti nella vita quotidiana. Relatore Maurizio Cancedda, chinesiologo ed esperto di ginnastica vertebrale. Ingresso libero.


Da
del 29/09/1999

MOVIMENTI CONSAPEVOLI CON IL METODO FELDENKRAIS

Alle ore 18 di oggi nella sede dell'associazione "Il Ginnasio" , in via Maddaloni 1/1 (tel. 010.531.114) si terrà una conferenza seguita da una breve esperienza dimostrativa sul tema: "Il metodo feldenkrais": processi di consapevolezza attraverso il movimento". Relatore Maurizio Cancedda, insegnante di educazione fisica e chinesiologo. Il metodo feldenkrais" è un sistema educativo che utilizza il movimento equilibrato, la respirazione e il rilassamento neuromuscolare per aiutare le persone a conoscere se stesse, migliorare le proprie funzioni e a raggiungere un equilibrio psicosomatico. L'argomento verrà trattato in modo facilmente accessibile a tutti. L'ingresso è libero. Domani alle 21 sempre presso la sede de "Il Ginnasio" si terranno una conferenza e una proiezione di diapositive su "La cura della schiena attraverso la ginnastica vertebrale e l'educazione posturale.


Da
del 27/11/1998

PREVENIRE IL MAL DI SCHIENA

Alle ore 18 di oggi nella sede dell'associazione "Il Ginnasio" , in via Maddaloni 1/1 (tel. 010.531.114) conferenza di Maurizio Cancedda , insegnante di educazione fisica e chinesiologo su "La scuola della schiena: come prevenire i dolori vertebrali nella vita quotidiana". Proiezione di diapositive. Ingresso libero.


Da
del 23/09/1998

CURARE IL MAL DI SCHIENA CON IL CORRETTO MOVIMENTO

Dal 1° Ottobre riprende il terzo anno di attività dell'associazione "Il Ginnasio" , in via Maddaloni 1/1 (tel. 010.531.114) "Il Ginnasio" è un'associazione che si occupa di studiare scientificamente il movimento umano (chinesiologia), organizzare corsi, convegni ed attività culturali sulle attività psicomotorie dell'uomo. Negli anni scorsi l'associazione ha organizzato corsi e lezioni individuali di movimento equilibrato, ginnastica vertebrale e training autogeno. Persone di tutte le età, dai 4 ai 76 anni, hanno seguito, in gruppo o individualmente, i programmi del centro scoprendo il movimento come mezzo per curare e prevenire il mal di schiena; migliorare il rapporto con il proprio corpo e la propria postura; aumentare la conoscenza di sè e l'equilibrio psicosomatico. Venerdì prossimo alle ore 21, nella sede dell'associazione si terranno una conferenza ed una proiezione di diapositive sul tema: "La cura del mal di schiena attraverso la ginnastica vertebrale e l'educazione posturale." Relatore sarà il Prof. Maurizio Cancedda, insegnante di educazione fisica e chinesiologo. L'ingresso è libero.


Da
del 05/02/1998

STARE SEDUTI CORRETTAMENTE A SCUOLA

Corso di aggiornamento "L'educazione posturale a scuola". Il corso è rivolto agli insegnanti di ogni ordine grado e riguarda tutte le materie. Il mal di schiena, male del secolo, è sempre più diffuso, non solo tra gli insegnanti, ma anche tra gli alunni. Secondo alcune ricerche, circa il 40% degli scolari soffre di rachialgia durante la stazione seduta prolungata. Numerose sono le cause: l'80% di queste sono legate alle abitudini di vita e alle posture scorrette. Il corso ha carattere teorico-pratico e si terrà sabato 7 febbraio dalle 15 alle 20 e domenica 8 febbraio dalle dalla 9 alle 13 e dalle 14 alle 19 presso "Il Ginnasio", in Via Maddaloni 1/1, tel. 010.531114. Il corso è organizzato dall'Unione nazionale chinesiologici, riconosciuto dall'Irrsae e valido per il monte ore di aggiornamento. Al termine verranno rilasciati un attestato di partecipazione e una dispensa.


Da
del 18/09/1997

TRAINING AUTOGENO

Oggi alle ore 17 nella sede dell'associazione "Il Ginnasio" , in via Maddaloni 1/1 (tel. 531114) conferenza con proiezione di diapositive di Maurizio Cancedda, chinesiologo e dottore in Pedagogia su "Training autogeno: l'educazione al rilassamento e la presa di coscienza del proprio corpo."


Da
del 28/01/1997

CORSO DI GINNASTICA POSTURALE

Corso di aggiornamento per insegnanti su "L'educazione posturale a scuola". Il corso, di carattere multidisciplinare, si muove nell'ambito dell'educazione alla salute e della prevenzione dei problemi vertebrali nell'ambiente scolastico. Il mal di schiena, male del secolo, è sempre più diffuso, non solo tra gli insegnanti, ma anche tra gli alunni. Secondo alcune ricerche, circa il 40% degli scolari soffre di rachialgia durante la stazione seduta prolungata. Il corso ha carattere teorico-pratico e sarà articolato in tre incontri nei sabati di 1, 8 e 15 febbraio dalle 14.30 alle 19.30, per un totale di 15 ore di aggiornamento. Il corso è organizzato dall'Unione nazionale chinesiologici, riconosciuto dall'Irrsae e valido per il monte ore di aggiornamento. Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Sede del corso e segreteria organizzativa. Associazione culturale "Il Ginnasio", Via Maddaloni 1/1, tel. 531114.


Da
del 19/10/1996

GINNASTICA CONTRO IL MAL DI SCHIENA

Oggi alle ore 17 nella sede dell'associazione "Il Ginnasio" , in via Maddaloni 1/1 (tel. 531114) conferenza e proiezione di diapositive sul tema: "Ginnastica vertebrale ed educazione posturale: l'approccio chinesiologico" da parte del Prof. Maurizio Cancedda, insegnante di educazione fisica e chinesiologo. Durante l'incontro verrà esposta la metodologia di ginnastica vertebrale utilizzata dal centro per la prevenzione e il trattamento del mal di schiena e delle alterazioni posturali.


Da
del 18/10/1996

CICLO DI CONFERENZE SULLA GINNASTICA PER LA SCHIENA

"Il Ginnasio" associazione culturale che organizza corsi e lezioni individuali di movimento equilibrato, ginnastica vertebrale e training autogeno, lancia un programma di conferenze che vede, sabato 19 ottobre alle 17, presso la sede di via Maddaloni 1/1, una conversazione sul tema "Ginnastica vertebrale ed educazione posturale: l'approccio chinesiologico" da parte del Prof. Maurizio Cancedda, insegnante di educazione fisica e chinesiologo


Da
del 14/09/1996

GLI INIZI: NUOVO CENTRO DI GINNASTICA VERTEBRALE

Oggi, dalle 15.30 alle 19, sarà inaugurato il nuovo centro di ginnastica vertebrale e chinesiologia "Il Ginnasio" in via Maddaloni 1/1 (Tel 010.531.114). Alle 17 sarà presentata l'attività del centro con una proiezione di diapositive sul tema: "La prevenzione e la cura del mal di schiena attraverso il movimento". Il Ginnasio è un'associazione culturale molto attiva e nata con queste finalità: studiare scientificamente il movimento umano, approfondendone gli aspetti educativi e terapeutici; promuovere l'educazione fisica e le attività psicomotorie in tutte le fasce di età; organizzare corsi, convegni ed attività culturali sull'educazione fisica; divulgare la chinesiologia, la scienza del movimento. L'associazione organizza corsi e lezioni individuali di movimento equilibrato, ginnastica vertebrale e training autogeno. Durante i corsi, gli allievi vengono seguiti, individualmente o a piccoli gruppi, da professori di educazione fisica specializzati in ginnastica vertebrale, in ginnastica dolce e in training autogeno. Periodicamente vengono organizzate conferenze aperte a tutti.


 

 

RIEDUCA® ASD

Piazza G. Verdi, 4/6 - 16121 Genova - Brignole

010531114   3473227198  info@rieduca.it  - C.F./P.Iva 02079190993